Egy fiatal olasz férfi megkérte súlyosan beteg barátnője kezét a kórházban. A lány két nappal az eljegyzés után elhunyt, írja a Corriere della Sera olasz napilap.

A lánykérésére a Firenze közelében lévő Fucecchio településen került sor. A 32 éves Edoardo Parisi a kórházban kérte meg halálosan beteg barátnője, Chiara Giuntoli kezét.

„Úgy gondoltam, ez lehet a mi pillanatunk” – mondta a férfi.

Chiara két nappal később belehalt a daganatos betegség szövődményeibe, amivel két éve küzdött.

„Arra gondoltam, hogy a betegséged alatt soha nem voltál szomorú. Nem azért, mert nem értetted volna a helyzet súlyosságát, hanem mert tudtad, hogy a szomorúságod rám is hatással lenne. Mindig mosolyogtál, és harcoltál. Most már tudom, hogy ha a szerelem igaz, akkor semmi nem választhat el két embert, akiket egymásnak teremtettek. Szeretlek!” – írta Edoardo Facebook oldalán.

Stamani mi sono svegliato. Ho dormito dopo non so quanti giorni. Ho fatto colazione, da solo. Cornetto alla crema e cappuccino. Ho pianto, di nascosto, nella doccia, proprio come facevo a casa perché sennò ti saresti arrabbiata. Fuori c’e’ il sole che brilla e un leggero vento mi accarezza la pelle. Ho aperto i social dopo tanto tempo, una cosa che due tipi come noi facevano ogni istante. Ho visto tanti messaggi, più o meno belli, di tante persone. Sembrava veramente triste questa storia. Allora mi sono fermato e ho pensato che tu, durante la malattia, non sei mai stata triste. Non perché non capissi la situazione, ma perché sapevi che la tua tristezza mi avrebbe inevitabilmente contagiato. E hai sempre sorriso e lottato e brillato. Questo è stato il tuo momento felice, anzi nostro. Come si può essere felici in questa situazione ? Tu lo eri. Il video lo dimostra.Mi hai detto: “Scusami, non ho le forze di essere più felice di così”. Ma io l’ho visti tuoi occhi, erano carichi di una luce divina.A che cosa sarebbe servito scrivere qui se non ad aumentare la disperazione? Ho fatto e scritto sempre tutto quando tu eri lì accanto a me. Oggi ho visto troppa tristezza in giro. Scritta , parlata, pensata.Oggi il sole splende. Ho pensato che questo doveva essere il nostro momento, il nostro “segreto”. Ma in questo oceano di tristezza questo video è la prova di quello che io ho sempre pensato. L’Amore Vero vince sempre. Vince su tutto. E’ una forza davvero straordinaria, più di una medicina, più della cura. Nessuno lì dentro riusciva a farti sorridere. Solo questo, solo l’Amore. Si l’Amore scritto maiuscolo. Allora penso sia giusto condividerlo con il mondo. Il mondo deve sapere che per quanto la morte sia disperazione, per quanto cerchi di distruggerti con una codardia senza precedenti… con noi non ce l’ha fatta. Noi, INSIEME, abbiamo fatto questo. Gli abbiamo sorriso in faccia. Adesso che tutti vedono, capiscono veramente che cosa eravamo e che cosa siamo. Ieri, oggi, domani… ci sarà il sole. Sarà solo più difficile scorgerlo. Farò sempre colazione con cappuccino e cornetto alla crema. Domani ti saluteremo tutti insieme. Perché io non sono solo. Ho una promessa da mantenere, ho te, ho un esercito alle mie spalle. Abbiamo solo rimandato qualcosa. Non sono troppo triste, te non saresti d’accordo. Adesso so che se l’amore è vero Amore, niente può separare due persone fatte per stare insieme. TI AMO ❤️

Posted by Edoardo Parisi on Saturday, June 20, 2020

Ha érdekelnek további cikkeink, csatlakozz a Filantropikusok csoportunkhoz! , vagy kövess minket a Pinteresten, vagy iratkozz fel a hírlevelünkre.